Endodonzia

L’endodonzia si occupa della cura dei tessuti interni del dente e ha l’obiettivo di salvare il dente naturale ricorrendo alla “devitalizzazione”. Il trattamento endodontico si rende necessario a seguito di fratture del dente o carie profonde che sono arrivate a intaccare la polpa dentale e permette di evitare l’estrazione del dente.

Come funziona il trattamento endodontico?

Il trattamento endodontico o cura canalare, è un intervento odontoiatrico che consiste nella rimozione della polpa infetta e infiammata.

La procedura è la seguente:

  • Anestesia locale, che rende il trattamento indolore anche in caso di polpa ancora sensibile;
  • Apertura della camera pulpale;
  • Rimozione della polpa infetta e dei residui batterici dal canale radicolare;
  • Pulizia e disinfezione mediante lavaggi con ipoclorito di sodio;
  • Sostituzione della polpa con un’otturazione permanente;
  • Ricostruzione del dente per ripristinare l’estetica.

La cura canalare permette di non estrarre il dente e di mantenerlo “vivo” e nutrito dai tessuti che lo circondano, mantenendo la sensibilità e ripristinando tutte le normale funzioni di un dente vitale.

L’utilizzo del microscopio operatorio ci permette di individuare puntualmente i canali radicolari nella loro interezza, anche nelle casistiche più complesse.

La specialista in Endodonzia del nostro studio è la Dott.ssa Pontoriero

Vuoi maggiori informazioni
o richiedere un appuntamento?

Completa il form qui sotto: ti risponderemo nel più breve tempo possibile!





    uno × uno =